Cottura

La vernice, per solidificare e aderire alle superfici, deve essere polimerizzata in forno a temperatura stabile per un tempo adeguato. Per ottenere i migliori risultati, la temperatura all'interno del forno deve essere uniforme e il ricircolo dell'aria costante.

Forni di polimerizzazione a campana

Questo forno a riscaldamento indiretto è progettato con la camera di combustione posizionata al di sotto della camera di passaggio dei pezzi. La forma a campana consente all'aria calda di rimanere all'interno naturalmente. Adatto quando i pezzi appesi al trasportatore hanno un volume tale da consentire salite e discese nel percorso del convogliatore aereo.

Forni di polimerizzazione a veli d'aria

I veli d'aria, propriamente dimensionati in base alla velocità e alla dimensione del passaggio, formano una parete d'aria forzata con l'obbiettivo di mantenere il calore all'interno e evitare sprechi di energia termica. Ci assicuriamo che non avvenga alcuna contaminazione di colore tra diversi lotti, separando opportunamente l'ingresso e l'uscita dal forno.

Forni statici

I forni a circolazione d'aria forzata sono costituiti da due aree separate: la camera di lavoro dove vengono alloggiati i pezzi e un generatore di calore a scambio indiretto.
Il materiale viene introdotto all'interno per mezzo di carrelli oppure integrando la struttura del forno con un sistema di binari e bilancelle aeree.

Le porte di servizio possono essere realizzate a battente o con apertura scorrevole.